Character studio in 3dsmax Star Force

Custom License
Licenze scene contenute nel corso:
Il video corso può essere installato e visionato unicamente su un computer appartente alla stessa persona che ha eseguito l'acquisto o attivato il corso.
La licenza prevede la possibilità di installare il corso, su un secondo computer appartente sempre alla stessa persona che ha eseguito l'acquisto o attivato il corso per esigenze di viaggio lavoro studio etc.
è vietato cedere a terzi il contentuo dei video corsi, la divulgazione in qualsiasi forma pubblica o privata, è vietata la vendita, il noleggio, il prestito, la proiezione in luoghi pubblici o privati senza autorizzazione scritta dell'autore.
Non rispettando il divieto sarete perseguibili nei termini di legge riferite alle normative sul copyright © Marcello Pattarin
Included Formats
Other 1
Other 2
Other 3
Other 4
Specifications
Product ID:626192
Published:
Level:Other ( See Notes )
Artist
TurboSquid Member Since May 2001
Currently sells 540 products
Achievements:
Unrated
Product Rating
Description
Character studio in 3dsmax: in questo prodotto sono contenuti i 4 capitoli 1 - 2 - 3 - 4 inerenti Character studio


I master class sono illustrati in una trattazione chiara e completa
Completato il master sarete in grado di gestire i molteplici
argomenti trattati nelle video lezioni.


Capitolo 1

Argomenti: nel corso è analizzata la struttura del bipede in relazione
al personaggio che dovrà essere animato, sono visualizzati tutti
i procedimenti per inserire la struttura scheletrica del bipede nel
personaggio tramite il modificatore Skin per modificare la
struttura del personaggio durante l'animazione.
Saranno analizzate le tecniche per evitare deformazioni indesiderate
per creare rigonfiamenti muscolari, per gestire il peso dei vertici
il paint interattivo dei vertici, la gestione degli envelope, i metodi
per salvare e applicare le impostazioni ad altri personaggi.
Saranno analizzati i metodi di copia delle pose di animazione e le tips
per gestire le deformazioni durante il processo di skin.
Nel corso sono disponibili 13 file bip di movimento professionali utilizzati
per illustrare esempi di camminata, corsa, ginnastica, combattimento.
Il corso è regitrato in 3dsmax 2011 e compatibile in 3dsmax 2010 sono presenti
entrambe le versioni dei file 3dsmax.


Capitolo 2

Argomenti: nel corso sono analizzate le tecniche di animazione
Footsteps tramite impronte, le tecniche di conversione e gestione delle chiavi Footsteps, la creazione dei livelli di animazione, la creazione di una camminata
di una corsa e salto, i procedimenti manuali e automatici di creazione delle impronte
la relazione tra il tempo e i Footsteps, come salire una scala
con il personaggio in relazione alle misure della scala e creare
animazioni di precisione in relazione alle unità di misura.
Effetti per piegare e scalare una animazione nello spazio e nel tempo.
Come salvare e caricare le animazioni create con i Footsteps, come
interpolare una animazione Bip e Footsteps, gestire la gravità nelle
animazioni.
Nel corso sono disponibili 13 nuovi file bip di movimento professionali utilizzati
per illustrare le tecniche di animazione.
Nel file bip sono contenuti esempi di camminata, sport calcio e cadute.
Il corso è regitrato in 3dsmax 2011 e compatibile in 3dsmax 2010 sono presenti
entrambe le versioni dei file 3dsmax.


Capitolo 3

Argomenti: nel corso sono analizzate le tecniche di animazione
Freeform, questa tecnica permette l'utilizzo della cinematica diretta
e indiretta tramite la creazione di chiavi disponibili nella interfaccia
di Character Studio, Freeform permette una libertà di animazione
totale e una interazione con altri elementi nella scena, è possibile
vincolare il comportamento di un personaggio al movimento di
altri personaggi, influenzare il movimento dei personaggi al movimento
di un altro oggetto e viceversa.
Nel corso sono analizzate l'utilizzo dei Prop, le SubAnimazioni per
creare movimenti stratificati simili ai livelli di animazione, le differenze di
rotazione con controller Quaternione e Eulrariano, la gestione delle chiavi
nel track view, il vincolo degli arti in relazione alle varie tipologie di chiavi create
per generare le varie tipologie di movimento.



Capitolo 4

Argomenti: nel corso sono analizzate le tecniche di animazione
Motion Mixer ideali per montaggi non lineari di clip animati di singoli
o più personaggi, saranno illustrate le tecniche e tutti i comandi del modulo mixer.
Analisi del modulo Workbench per ottimizzare le chiavi di
Related Products
More Products by Artist